Mal di gola: 10 rimedi naturali

263
0
CONDIVIDI

Non siamo ancora giunti nel periodo freddo ma i primi sintomi sicuramente, a qualcuno hanno cominciato a farsi sentire. Dopo aver parlato dei rimedi per la cura del raffreddore, affrontiamo in questo articolo come curare il mal di gola. Il mal di gola (faringite) consiste nell’infiammazione della faringe causata da agenti virali e batteri. Come si presenta? In base all’agente patogeno che colpisce, in genere si ha difficoltà nella deglutizione che è spesso accompagnata da mal di testa, nausea e altri sintomi tipici dell’influenza.

Inutile dire che prima di prendere farmaci è necessario consultare il proprio medico. Nel frattempo, però possiamo alleviare il disturbo con i cosiddetti rimedi naturali. Di seguito ve ne elenchiamo 10.

  1. Tisana alla cannella: La cannella è una spezia con proprietà aromatizzanti, eupeptiche, digestive ed antibatteriche. Per la tisana basta bollire dell’acqua e scioglierci 2 cucchiaini di miele, 3 cucchiaini di cannella (sia in polvere che in stecco) e una manciata di pepe.
  2. Tisana alle bucce di cipolla: La preparazione di questa tisana consiste nel bollire l’acqua (la quantità di una tazza) con mezza buccia di cipolla. Nel caso in cui il sapore non dovesse essere di vostro gusto, potete dolcificarla. La cipolla è un ottimo espettorante e un decongestionante della faringe.
  3. Bevanda calda all’aceto di mele: Grazie alle sue proprietà antibatteriche, l’aceto di mele può essere bevuto in un bicchiere d’acqua ed utilizzato per fare suffumigi e gargarismi.
  4. Limonata: Il limone è un antibatterico naturale e può essere utilizzato contro il mal di gola, sotto forma di limonata calda (con aggiunta di miele) o fredda perfetta per effettuare dei gargarismi.
  5. Bastoncini di liquirizia: La liquirizia ha un’azione antinfiammatoria e antivirale. Potete masticare direttamente i bastoncini o preparare una tisana, lasciando macerate un cucchiaio di radice di liquirizia in una tazza d’acqua calda per circa tre minuti.
  6. Decotto di fieno greco: Il fieno greco possiede proprietà antisettiche e antinfiammatorie. Il decotto può essere utilizzato per fare dei gargarismi.
  7. Infuso di salvia: La salvia ha proprietà battericide naturali. Per la preparazione dell’infuso servono alcune foglie di salvia essiccate. L’infuso può essere utilizzato anche per i gargarismi.
  8. Olio essenziale di eucalipto: Le sue proprietà germicide lo rendono perfetto per la cura del mal di gola. Si possono effettuare dei gargarismi, diluendo in un bicchiere d’acqua tiepida due gocce di olio.
  9. Tisana al timo: Un’erba officinale nota per il suo largo impiego per la cura del corpo. Si può preparare una tisana, facendo macerare circa cinque foglie di timo in un bicchiere di acqua calda e poi filtrata dopo cinque minuti.
  10. Tisana all’idraste: L’idraste è una pianta erbacea nota per le sue proprietà antibiotiche. La sua preparazione consiste nello sciogliere in mezzo litro di acqua bollente, mezzo cucchiaio di polvere.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS