Cuore e infarto: la cura sta in piccole molecole di RNA

215
0
CONDIVIDI

Un cuore infartuato può rigenerarsi? Secondo un’equipe di ricercatori dell’ICGEB di Trieste ciò può accadere. Il merito va ad una serie di piccole molecole di RNA, chiamate MICRORNA, capaci di stimolare la replicazione dei cardiomiociti e riparare il danno subito al cuore. Attualmente il processo di riparazione di un cuore danneggiato, genera una cicatrice ma, grazie a queste piccole molecole il risultato finale potrà essere diverso. Lo studio continua ad avere seguito al fine di trovare un farmaco capace di innescare la rigenerazione delle parti del muscolo cardiaco danneggiato.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS