Bayern, Hoeness avverte: “Voglio subito una squadra affamata”

29
0
CONDIVIDI

Ad una settimana dall’inizio della Champions League, il presidente del Bayern Monaco, Uli Hoeness, carica l’ambiente in vista di una stagione lunga e difficile. L’ex campione del mondo a Germania ’74, ha messo pressione alla squadra di Pep Guardiola in un’intervista concessa alla Bild. Hoeness mette in guardia i suoi dai cali di concentrazione:

“Voglio vedere subito una squadra che parta a tutto gas, senza cullarsi sugli allori della passata stagione. Non mi piace vedere cali di concentrazione o sentirsi già vincitori. per esempio, contro il Viktoria Plzen, non voglio vedere giocatori con la pancia piena . Siamo i campioni in carica, tutti ci stanno aspettando al varco e dobbiamo dimostrare il nostro valore, anche perchè il campionato vero per me inizia a metà settembre quando giochiamo in Champions League”.  Hoeness cerca di usare anche po’ la carota oltre al bastone, riconoscendo il valore della compagine bavarese: “Siamo ancora molto forti, forse i più forti. Non vedo l’ora di sfidare il Manchester City per misurarci contro una squadra molto valida come quella di Pellegrini”. 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS