Stoccarda, Tasci se ne va dopo 14 anni

90
0
CONDIVIDI

Anche il capitano ha abbandonato la nave alla deriva. Si potrebbe riassumere così la cessione di Serdar Tasci, storico capitano dello Stoccarda, che dopo 14 anni  di militanza nella compagine sveva ha deciso di provare una nuova esperienza nello Spartak Mosca. Il capitano, campione di Germania nel 2007 con lo Stoccarda, è stato ceduto per 4 milioni di euro alla squadra russa. Nell’ultimo saluto a squadra e tifosi, Tasci ha parlato con il cuore attraverso un lunghissimo comunicato stampa: “è stata una decisione sofferta e difficile” – ha detto il turco naturalizzato tedesco – “perchè ho iniziato qui nelle giovanili e sono cresciuto con questi colori addosso. Sono diventato iln capitano di questa grande squadra ed ho sempre dato tutto per questa maglia. Rimarrò per sempre un tifoso dello Stoccarda, porto nel cuore tutti i tifosi e la gente che mi ha voluto bene”. Nell’ultimo mese i rapporti tra Tasci e la società si erano fatti un po’ tesi, complice un infortunio al ginocchio sinistro che il difensore ha voluto curare a modo suo e non seguendo le direttive della società. Con la sua cessione, lo Stoccarda inizia quell’opera di sfoltimento della rosa che era nelle intenzioni del dg Bobic.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS