Diminuzione delle vendite di tablet: Samsung taglia gli ordini

1023
0
CONDIVIDI

I fornitori di Samsung hanno recentemente dichiarato in un’intervista a Digitimes, che l’azienda sud-coreana ha ridotto gli ordini dei componenti per i suoi tablet da 10.1 pollici perché le vendite sono state molto al di sotto delle aspettative. Il calo delle vendite dei tablet da 10.1 pollici sembra dovuto in gran parte alla forte competizione dei dispositivi di dimensioni più piccole. Samsung ha venduto nella prima metà del 2013, circa 17 milioni di tablet, secondo i dati forniti da Digitimes, tra questi il 70% erano dispositivi da 7 pollici.

Nell’analisi sulle vendite notiamo anche che i recenti tagli dei prezzi di Samsung sul Galaxy Tab 2 da 10.1 pollici, il Galaxy Tab 3 e il Galaxy Note 10.1 non hanno aiutato a incrementare le vendite, da qui la recente decisione di ridurre drasticamente gli ordini di componenti. È interessante notare che Samsung ha confermato di essere al lavoro su un nuovo tablet da 10.1 pollici e su un modello ancora più grande da 12,2 pollici, dichiarazione in controtendenza con l’andamento delle vendite.

fonte | bgr

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS