Il Werder vuole Garcia ma sul giocatore c’è un intrigo internazionale

128
0
CONDIVIDI

Il Werder Brema ha trovato il terzino sinistro che cercava: si tratta dell’esterno del Palermo, Santiago Garcia. Il difensore argentino, classe ’88, vuole lasciare la società italiana perchè non disposto a giocare in serie B. Il problema però, è che Garcia ha firmato un contratto con il club cileno dei Rangers de Talca, società che lo ha tesserato chiedendo alla FIFA il Tranfer provvisorio per permettergli di giocare. La FIFA ha detto no, rifiutando la richiesta del club cileno e ribadendo che il calciatore è a tutti gli effetti un tesserato del Palermo (scadenza contratto 30 giugno 2015). A questo punto il Dg del Werder Thomas Calibro, ha avanzato un’offerta ufficiale al Palermo, chiedendo però che la situazione con il club cileno, venga risolta senza intoppi futuri. Considerando la voglia del giocatore di lasciare Palermo ed i rapporti ormai logorati tra la società e l’argentino, la trattativa potrebbe sbloccarsi già nelle prossime ore con una cifra intorno ai 2 milioni di euro. Garcia è un difensore laterale che può giocare anche come centrale, alto 191 centimetri e formidabile nel gioco aereo. Con lui i “verdi” risolverebbero i problemi difensivi che, causa infortuni, non stanno permettendo al tecnico Dutt di schierare la formazione titolare.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS