Champions League: Schalke senza alibi, contro il Paok è la partita dell’anno

119
0
CONDIVIDI

Dentro o fuori. Vivere o morire. Non ci sono alibi e mezze misure nella notte di Salonicco, dove lo Schalke 04 si gioca la partita più importante dell’anno. Dopo il pareggio 1-1 dell’andata, dove la Royal Blue avrebbe meritato sicuramente di più, Jens Keller e i suoi devono assolutamente segnare per vincere la partita e accedere alla fase a gironi di Champions League. Il terribile inizio di campionato, un punto in tre partite,  ha inevitabilmente gettato a terra il morale e le certezze dello Schalke, che si presenterà in Grecia senza Huntelaar e con i malconci Farfan, Uchida e Goretzka. Keller in conferenza stampa ha cercato di tranquillizzare l’ambiente, sicuro che i suoi regaleranno ai tifosi una notte da sogno. La formazione è ancora in alto mare, perchè fondamentale sarà la rifinitura qualche ora prima dell’incontro. Anche il difensore Joel Matip, criticatissimo dopo il pareggio all’esordio in Bundesliga contro l’Amburgo, ha promesso una grande prestazione per dare una svolta alla stagione dello Schalke:

“Vogliamo la Champions League con tutte le nostre forze e non ce la faremo sfuggire. Il nostro è solo un blocco mentale, se vinciamo una partita possiamo sbloccarci e cambiare la rotta. Giocherò la prima volta in uno stadio vuoto, sarà una sensazione diversa ma forse può esserci di aiuto. Quello che è sicuro, è che non abbiamo alibi”.

A Salonicco si giocherà a porte chiuse, visto che il Paok sta scontando la seconda delle tre giornate di squalifica inflitte dall’UEFA per i disordini in coppa dello scorso anno. Un’atmosfera surreale, che sicuramente può aiutare di più lo Schalke, visto il calore e l’importanza che ricopre il pubblico greco.  Al coro di ottimismo si è unito anche il Julian Draxler, il giocatore simbolo di questo Schalke e su cui si aggrappano le speranze di tutti in tifosi biancoblù:

“Non abbiamo alibi, in Grecia dimostreremo se siamo o no, una grande squadra e con grandi giocatori”.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS