Galaxy Note 3 monterà Snapdragon 800 al momento del lancio

925
0
CONDIVIDI

Un rapporto proveniente dalla Corea sostiene che la Samsung potrebbe aver scelto Qualcomm come fornitore principale per il processore della nuova generazione di Galaxy Note, invece della linea Exynos 5, almeno al momento del lancio.

Qualcomm Snapdragon 800 potrebbe essere stato preferito come la CPU principale per il Galaxy Note 3 al momento del lancio, dato che Samsung sta ancora incontrando alcuni problemi con i suoi processori Exynos 5 a otto core.

La pubblicazione afferma che inizialmente almeno 4 milioni di unità di Galaxy Note 3 monteranno lo Snapdragon 800.

Tuttavia, circa il 20-30% del futuro Galaxy Note 3 monterà invece un Exynos 5 Octa, in particolare il modello Exynos 5420, dice il rapporto.

L’Exynos 5420 dovrebbe offrire un rendimento globale migliore rispetto al modello Exynos 5410 che è stato utilizzato nel Galaxy S4, il quale presenta anche dei piccoli errori di progettazione che portano a problemi legati al calore.

Considerando che non c’è ancora nulla di ufficiale, non ci resta che aspettare e vedere come saranno i futuri Galaxy Note 3,

fonte | AndroidAuthority

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS