Europa League: Trapp: “vincere per cambiare la stagione”

42
0
CONDIVIDI

L’Eintracht Francoforte è pronto per il suo debutto in Europa League. A 3350 km di distanza, la compagine di Armin Veh se la vedrà contro il  Karabakh Agdam, compagine dell’Arzebaijan. Una trasferta lontanissima e inedita, che concede alla fida un sapore epico che certamente può far bene ai rossoneri in cerca della vittoria. In conferenza stampa sia il tecnico Veh che il portiere Kevin Trapp, hanno messo in guardia i suoi dallo snobbare la trasferta di Baku, perchè il Karabakh vuole scrivere la storia ed entrare nella fase a gironi di Europa League. Proprio l’estremo difensore dell’Eintracht  è convinto che dalla gara di oggi, la squadra possa trovare la svolta che cerca dopo un brutto avvio di stagione:

Per noi si tratta di una trasferta nuova contro una squadra che non conosciamo benissimo. Qui non siamo mai venuti neanche in vacanza, è tutto nuovo per noi. Questo però non ci spaventa, perchè abbiamo una grandissima voglia di giocarci l’Europa e lo dimostreremo cercando di vincere e chiudere già in trasferta il discorso qualificazione. Già contro il Bayern ho visto che gli automatismi iniziano ad essere migliori, come migliore è la nostra condizione fisica. Vincere qui può cambiare la nostra stagione”.  

Bisogna stare attenti però, perchè lo stadio nazionale di Baku (25.000 posti) sarà completamente esaurito per accompagnare la squadra al turno successivo. Saranno pochissimi anche i tifosi tedeschi, forse qualche centinaio,  spaventati dalla lunghezza del viaggio. In casa Eintracht mancheranno ancora sia Jung che l’altro esterno Pirmin Schwegler, mentre non sarà ancora a disposizione il neo acquisto Kadlec.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS