Il cervello sopravvive altri 30 secondi dopo la nostra morte

283
0
CONDIVIDI

Vi siete mai domandati cosa succede al nostro cervello quando muoriamo? La risposta potrebbe lasciarvi a bocca aperta. I ricercatori dell’università del Michigan hanno scoperto che il cervello sopravvive circa 30 secondi dopo un arresto cardiaco. Questi ricercatori hanno indotto alcuni topi all’infarto monitorandone costantemente l’attività celebrale. 30 secondi dopo l’arresto cardiaco, l’encefalogramma delle cavie ha mostrato un’attività cerebrale con una diffusa sovratensione. Questo significa “vita celebrale” anche dopo la morte, almeno per i primi 30 secondi.

Uno dei ricercatori sulle pagine della rivista Proceedings of the National Academy of Sciences, ha dichiarato:

In effetti i segnali elettrici ci indicano che il cervello ha un’attività elettrica ben organizzata durante la fase iniziale di morte clinica. Questo ci suggerisce che nello stato di pre-morte esiste quindi un livello di coscienza che normalmente si trova in una condizione di veglia.

fonte | Yahoo

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS