HTC abbandona Windows Phone e si concentra su Android

1728
0
CONDIVIDI

Notizie non ufficiali sembrano volere l’azienda taiwanese fuori dall’ecosistema mobile di Microsoft. Le recenti difficoltà commerciali ed economiche sembrano costringerla a concentrarsi su un’unica piattaforma e, dopo anni di collaborazione con Microsoft, HTC abbandona Windows per concentrarsi su Android.

La collaborazione con Microsoft esiste dal tempo di Windows Mobile ed è di quel periodo uno degli smartphone più apprezzati ovvero l’HTC HD2. Successivamente furono prodotti interessanti dispositivi con WP7 come il Mozart e il Titan per arrivare agli attuali 8X e 8S che riuscirono a vincere anche il primo premio al Red Dot Design Awards 2013.

Htc ha subito pesantemente la concorrenza di Samsung e Nokia, leader rispettivamente in Android e Windows Phone, ed ha attualmente perso posizioni nel mercato Windows Phone con Samsung che è riuscita a sottrarle il secondo posto causa la diminuzione della quota di mercato dal 8,2 % del 2012 al 4,6 % del 2013 (dati IDC).

htc no wp 1Voci provenienti dal sito DigiTimes affermano che la contrazione delle vendite al di sotto del 5% del mercato avrebbe indotto HTC a intraprendere questa decisione. La notizia è da prendere col beneficio del dubbio e inoltre non essendo ufficiale potrebbe avere anche altre interpretazioni. Potrebbe voler dire che l’abbandono di Windows Phone comporterebbe in realtà una semplice riduzione delle risorse investite in favore di Android. Considerando che nel 2013 sono stati presentati solo 3 dispositivi con WP8 quest’ultima considerazione potrebbe indicare che nel 2014 HTC presenterà solo un top gamma.

fonte | windowsphonecentral

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS