Schalke: la difesa preoccupa, Keller chiede pazienza

42
0
CONDIVIDI

Anche all’esordio in campionato contro l’Amburgo, lo Schalke 04 ha evidenziato ancora una volta come la difesa sia il suo grande tallone d’Achille. Lo scorso anno la compagine biancoblù aveva incassato la bellezza di 50 reti, un passivo che fino all’ultima giornata aveva pregiudicato la sua qualificazione ai preliminari di Champions League. In estate il tecnico Keller ha lavorato molto sul reparto difensivo, orfano ancora di Papadopoulos ma rinforzato con l’acquisto di Felipe Santana dal Borussia Dortmund. Domenica contro l’Amburgo Keller ha schierato Matip sul centro destra  lasciando a Howedes la parte sinistra , soluzione che però non ha dato i frutti sperati visto che ancora su palla inattiva è arrivato il goal di Sobiech (2-3 parziale) marcato in qual caso proprio da Matip. Sia il tecnico della Royal Blue che il Dg Heldt hanno chiesto pazienza, perchè molti giocatori non sono ancora al meglio di condizione. Intanto per la prossima gara a Wolfsburg si pensa all’inserimento di Felipe Santana, magari con lo spostamento sulla fascia di Matip. Altro problema è stato il mancato arrivo di Sasha Riether dal Fulham per soli 500.000 euro, una soluzione che poteva portare esperienza e alternative nel reparto difensivo. Non è da escludere comunque che se lo Schalke si qualificasse alla fase a gironi della Champions League, si possa tornare sul mercato anche per rinforzare la difesa.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS