Diouf, è braccio di ferro tra Hannover e Stoke

115
0
CONDIVIDI

Il braccio di ferro per Mame Diouf, tra Hannover e Stoke City, continuerà ancora fino alla fine di agosto. Il calciatore senegalese, doveva trasferirsi alla società inglese già questo venerdì, sostenere le visite mediche e mettersi subito a disposizione del tecnico Hughes. Invece l’Hannover non vuole ancora cederlo, nonostante abbia raggiunto da tempo un accordo per la sua cessione sulla base di 8 milioni di euro. Il nodo principale è la mancanza di una valida alternativa, perchè l’attaccante senegalese è il giocatore che ad Hannover fa la differenza. La straordinaria partita di sabato scorso contro il Wolfsburg, ne è stata l’ennesima dimostrazione. A questo punto il ds dei sassoni Dufner, ha chiesto allo Stoke di aspettare ancora, cercando di vagliare il mercato delle punte fino al 31 agosto. Gli inglesi non ci stanno e lo stesso Dufner ha dichiarato a Neue Press, che in caso di risposta negativa, potrebbe decidere anche di tenere il calciatore facendogli firmare il rinnovo contrattuale. Oltretutto il Manchester United (suo ex club di appartenenza), ha richiesto il 20% di tassa per il suo trasferimento, appellandosi ad una clausola che prevedeva tale compenso in caso di una futura cessione. E’ sicuro quindi, che per vedere il calciatore in Inghilterra, bisognerà attendere ancora a meno di clamorosi sviluppi di mercato delle prossime ore.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS