Pubblica lo stipendio su Instagram, licenziato

72
0
CONDIVIDI

Wade Groom, ormai ex dipendente di un negozio della Lacoste di New York, è stato licenziato dopo aver pubblicato la propria busta paga su Instagram. L’uomo dice di aver firmato una qualche clausola riguardante la sicurezza durante la stipula del contratto, ma non si è certo messo a leggere tutto ciò che c’era scritto sul contratto.

Groom si è subito pentito del gesto, ammettendo di amare il suo vecchio lavoro e di non aver nulla da ridire sul proprio stipendio.

fonte | Repubblica

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS