Apple: il consiglio amministrativo della società pressa Tim Cook ad innovare

1033
0
CONDIVIDI

Apple è ad un punto cruciale della sua storia, a circa due anni dalla morte del suo creatore, e dopo vari fallimenti. Per questo i membri del consiglio di amministrazione della società hanno iniziano a preoccuparsi, pressando Tim Cook verso una maggiore innovazione.

Attraverso il Fox Business news, Charlie Gasparino, noto giornalista esperto del settore, ha fatto notare proprio questo particolare. Infatti secondo lui, il consiglio di amministrazione di Apple si sarebbe stancato delle critiche ricevute negli ultimi mesi sulla poca innovazione dei prodotti sfornati, e vorrebbe da Tim Cook e dal suo team un maggiore impegno verso la creazione di prodotti al passo con i tempi.

Questo però non starebbe penalizzando la posizione di CEO che lo stesso Cook occupa, ma vorrebbe semplicemente dare una maggiore spinta verso un ritmo innovativo più giusto.

Egli osserva inoltre che il prezzo delle azioni è sceso del 35% dal suo massimo di tutti i tempi raggiunto più di un anno fa. Questo, secondo il consiglio di amministrazione è dovuto grazie ai prodotti lanciati sul mercato, che hanno inciso poco nei confronti della concorrenza, la quale ha sguazzato con gioia tra i fallimenti della società di Cupertino, approfittandone per rubargli grosse fette di mercato.

Sembrerebbe però che il consiglio confiderebbe ancora molto di Tim Cook, poiché i progetti come iWatch, iTV e iPhone 5C potrebbero essere fondamentali per risalire le classifiche in tre particolari mercati nei quali la società non è mai intervenuta, rappresentando così una sfida molto interessante.

fonte | 9to5mac

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS