Hannover 96, Huszti: “Vogliamo essere la sorpresa”

59
0
CONDIVIDI

Il giusto mix tra gioventù ed esperienza. E’ questo il progetto Hannover anche per questa stagione, dove il tecnico Mirko Slomka ha cercato di puntare tutto sulla forza e l’unità di gruppo. Sono andati via pezzi pregiati come Abdellaoue, Pinto e Rausch, sostituiti da Sanè, Bittencourt, Prib e Ballas. Una squadra completa e di qualità, che ha disputato anche un precampionato ottimo per risultati e preparazione atletica. L’unico nodo resta l’affare Mamè Diouf, con il giocatore pronto a lasciare l’Hannover per giocare in Premier League. Il senegalese è l’uomo che può spostare gli equilibri nei sassoni, per questo la società ha già fatto sapere che si priverà dell’attaccante,  solo nel caso in cui si riesca a trovare un sostituto all’altezza.

E’ sempre di più un leader invece, l’ungherese Szabolcs Hustzi, che a tre giorni dal debutto in Bundesliga contro il Wolfsburg, porta ottimismo a tutto l’ambiente in un’intervista a Bundesliga.de. Il centrocampista ex Zenit è sicuro che il gruppo, farà la differenza:

“Siamo un giusto mix di esperti e giovani, dove tutti quanti si sentono leader e tutti parlano molto con gli altri compagni. Sono arrivati giocatori giovani ma di grande qualità e credo che non abbiano bisogno di aiuti per inserirsi in squadra. Il primo obiettivo di stagione, superare il turno di Coppa di Germania, è già stato raggiunto, adesso ci stiamo preparando benissimo per disputare un’ottima Bundesliga. La squadra la vedo pronta e coesa, per questo ho impressioni molto positive. Vogliamo essere la sorpresa del campionato, cercando di migliorare la passata stagione e magari tornare anche in Europa League”.   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS