Il sensore di umidità di iPhone potrebbe costare ad Apple fino a 53 milioni di dollari

1261
0
CONDIVIDI

Lo scorso mese di aprile, Apple ha accettato i termini di una class-action che prevedono rimborsi fino a 53 milioni di dollari per il mancato riconoscimento della garanzia su iPhone e iPod touch con sensore di umidità “falsato”.

L’azione legale sostiene che Apple ha rifiutato di onorare la garanzia sui dispositivi apparentemente danneggiati da acqua. Sia iPhone che iPod touch contengono un sensore di umidità che cambia colore quando viene a contatto con l’acqua. Il nocciolo della questione, tuttavia, è che questi sensori hanno cambiato colore anche in ambienti umidi. Di conseguenza, Apple ha negato la copertura della garanzia per molti consumatori che probabilmente ne avevano diritto.

Gli utenti interessati stanno ricevendo una email da Apple e possono presentare un reclamo fino al 21 ottobre 2013. L’ammontare del rimborso per ogni utente sarà in funzione del dispositivo in questione. Il grafico qui sotto è indicativo, ma è da notare che gli importi sono soggetti a variazioni.

warranty-chart-affected-devices

fonte | TUAW

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS