Il Moto X è realtà

2310
0
CONDIVIDI

Manca ancora qualche ora all’inizio dell’evento Motorola ma il colosso americano non ha voluto attendere oltre. Il nuovo Moto X è finalmente realtà. Il primo vero telefono nato dalla collaborazione tra Motorola e Google si presenta con un display da 4,7 pollici AMOLED avente risoluzione 720p, processore Motorola X8 Mobile Computing System, 2GB di RAM, 16GB e 32GB di memoria interna e molto altro ancora.

Ciò che rende unico questo dispositivo non sono tanto le caratteristiche tecniche, comunque straordinarie, ma la personalizzazione dello stesso. Ci sono infatti disponibili ben 18 cover posteriori. Ma non solo. È anche possibile scegliere se avere la parte frontale bianca o nera, oppure scegliere il colore dei tasti del volume e dell’anello che va a contornare la fotocamera. Ci sono disponibili ben 2.000 combinazioni! Ed è proprio per via di questa personalizzazione che Motorola si è trovata “costretta” ad assemblare il device negli USA.

Moto X fronte

Motorola ha studiato alla perfezione anche il software. Hanno analizzato diverse statistiche scoprendo che la maggior parte degli utenti tira fuori dalla tasca il proprio smartphone, all’incirca 60 volte al giorno, solo per leggere notifiche o per controllare l’orario. Il Moto X permette di avere accesso alle notifiche anche senza sbloccare lo schermo. Basta premere sul display ed esso si illumina solo nel punto che comprende le notifiche.

La batteria non è nulla di straordinario, riesce infatti a garantire l’arrivo a fine giornata, con utilizzo medio/intenso. Il sistema operativo è ovviamente Android, versione 4.2.2. Ben presto però arriverà l’aggiornamento alla nuova release 4.3, presentata solo qualche giorno fa. Nonostante sia un device “made in Google”, anche se non viene pubblicizzato come un Nexus vero e proprio, il sistema operativo montato su tale smartphone presenta dei ritocchi in stile Motorola, e quella funzionalità di riconoscimento vocale sempre attiva che già vi avevamo mostrato qui.

IMG_3135

Ecco ora un riepilogo delle caratteristiche di questo nuovo Moto X:

  • Display: 4,7 pollici a 720p AMOLED;
  • CPU: Motorola X8 Mobile Computing System
  • RAM: 2 GB;
  • Memoria interna: 16/32 GB (50GB in omaggio per 2 anni su Google Drive);
  • Fotocamera posteriore: 10 megapixel, video girati in qualità 1080p video (30 fps);
  • Fotocamera anteriore: 2 megapixel, registrazione video HD;
  • Connessioni: Bluetooth 4.0;
  • Wi-Fi: 802.11a/g/b/n/ac;
  • Rete dati: GSM/GPRS/EDGE, UMTS/HSPA+, CDMA/EVDO, 4G – LTE;
  • Batteria: 2.200 mAh;

Il prezzo non è certo basso come ci si poteva aspettare. La versione da 16GB costa 575 dollari mentre quella da 32GB ben 630 dollari. I clienti AT&T potranno invece portarsi a casa lo smartphone per soli 199 dollari, ma con contratto biennale al seguito.

Di seguito trovate una corposa galleria fotografica.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS