CoPilot GPS per Windows Phone – La recensione

2975
0
CONDIVIDI

Dopo avervi annunciato il suo arrivo in questo nostro articolo siamo pronti per descrivervi le nostre impressioni sull’uso di questo navigatore grazie anche a ALK Technologies Limited che ci ha permesso di provarlo.

copilot10

CoPilot Gps

Appena avviato ci troviamo la schermata di benvenuto e due possibili scelte : mostra mappa e nuova destinazione. La prima opzione ci porta alla schermata della mappa utilizzabile per un rapido controllo di ciò che ci circonda con eventuali strade o punti di interesse vari. Se avevamo chiuso una precedente navigazione senza concluderla, il tasto mostra mappa verrà sostituito con quello continua a navigare che ci permetterà di continuare il percorso precedente.

La seconda opzione è in realtà quella che ci permette di apprezzare le notevoli funzionalità di questo navigatore. Cliccando sul relativo tasto si apre il menù che risulta suddiviso in 5 schede: Vai su, Itinerario, CoPilot Live, Opzioni, Altro. Nella parte in alto a sinistra troverete sempre il tasto mappa che corrisponde al tasto mostra mappa della schermata in avvio.

Vai su

In questa scheda sono raggruppati i tasti necessari per indicare la nostra destinazione e devo ammettere che sono tra i più completi visti su un navigatore. Possiamo decidere di cliccare su indirizzo specificando la via esatta, preferiti ( sono le nostre destinazioni preferite ma andranno preventivamente salvate), punti di interesse che comprendono ristoranti, hotel, pompe di benzina, luoghi,locali o attrazioni direttamente ricercabili attraverso Google, Wikipedia e Yelp i quali presentano dei tasti appositi nella stessa schermata. Oltre a queste possibilità possiamo ovviamente cercare tutti gli altri POI (come aeroporti, aree di sosta, banche, ecc) cliccando sul tasto più categorie.

Si prosegue passando per il tasto contatto che ci aprirà la nostra lista contatti e ci permetterà di impostare come destinazione l’indirizzo di uno dei nostri contatti laddove sia stato memorizzato in memoria, indicare direttamente delle coordinate geografiche nel tasto coordinate o cercare un punto all’interno della mappa attraverso il tasto sfoglia la mappa. L’ultimo tasto della scheda in esame è quello più particolare e si chiama Photonav. In pratica accedendo alle nostre foto potremo sceglierne una di nostro interesse e, se geolocalizzata, potremmo usarla per dire al navigatore di portarci nel luogo in cui quella foto è stata scattata.

Itinerario

Questa è la scheda dedicata al percorso, potremo pianificarlo o modificarlo, introdurre delle deviazioni o annullare la destinazione e controllare il traffico attraverso il tasto ActiveTraffic Mappa. Il tasto opzioni veicolo permette di preconfigurare le preferenze usate per il calcolo del percorso ( se usare il percorso più rapido o più corto, se usare le strade a pedaggio, ecc) per 5 tipi di veicoli : auto, camper, moto, bicicletta o itinerari a piedi.

CoPilot Live

Non c’è molto da dire su questa scheda sebbene contenga molte opzioni. Qui possiamo scaricare nuove mappe per l’uso offline, controllare eventuali aggiornamenti, cercare aiuto in forum, agli sviluppatori o scrivere una recensione nello store, controllare il proprio account CoPilot ed eventualmente cambiare password, comprare servizi aggiuntivi ed effettuare e scaricare backup delle impostazioni dal servizio cloud appositamente fornito da CoPilot.

Opzioni

Poco da dire anche qui in quanto in questa scheda troviamo tutti i settaggi per rendere il navigatore più consono alle nostre esigenze, ciò che deve essere visualizzato sul display, eventuali avvisi sonori o visivi per superamento dei limiti di velocità o per la presenza di autovelox, ecc.

Altro

Questa è una scheda interessante. In questa scheda ci sono tutte quelle opzioni di aiuto e supporto utili per chi si sta spostando. Innanzitutto è presente il servizio di meteo della città in cui ci troviamo, di una città di nostro interesse ma soprattutto della nostra destinazione. Troviamo la possibilità di salvare la nostra posizione tra i preferiti o di impostarla come luogo in cui abbiamo parcheggiato la nostra auto. Possiamo fare il check-in su Facebook o cercare su Wikipedia luoghi di interesse vicino alla nostra posizione. Ultimo ma non meno importante il tasto assistenza stradale che ci fornisce la nostra corretta posizione sia indicando la via più vicina a noi sia indicando le coordinate geografiche e ci fornisce il numero di telefono del soccorso stradale ACI. Davvero utile in caso di problema tecnico.

Impostazioni rapide

Non c’è una scheda per queste ma partendo dal pulsante di benvenuto mostra mappa ( descritto ad inizio recensione ) queste possono essere aperte cliccando sul tasto in basso a sinistra nella mappa e ci permettono anche di ritornare alle schede descritte.

Come va

Decisamente bene! CoPilot svolge egregiamente il suo compito, il collegamento con i satelliti è estremamente rapido e in modo altrettanto rapido viene rilevata la nostra posizione. I modi con cui indicare la propria destinazione sono molteplici e tutti estremamente comodi. Un plauso va fatto alla ricerca tramite contatti o foto in quanto il caricamento degli stessi è fulmineo e in un attimo abbiamo a disposizione tutte le informazioni che vogliamo.

La schermata della navigazione è molto ben dettagliata e ricca di informazioni come sensi unici o POI nelle vicinanze e le informazioni del viaggio come distanza dalla prossima indicazione, velocità di crociera, tempo all’arrivo, km all’arrivo, ecc sono personalizzabili e non invasive. Sotto al proprio indicatore di posizione è possibile inserire delle informazioni, come la destinazione scelta, che rimarranno visibili per tutto il viaggio.

Come tutti i migliori navigatori sono presenti avvertimenti ( sia visivi che sonori ) riguardo la posizione di autovelox e il limite di velocità previsto nel tratto di strada che stiamo affrontando. Molto carina è la funzionalità in background con CoPilot che continua a fornire indicazioni vocali e invia notifiche toast ogni volta ci sia una nuova indicazione.

Non ci sono difetti degni di nota. Nel mio uso non ho notato impuntamenti o crash improvvisi e ho sempre ottenuto delle indicazioni precise. Mi sento di fare un unico appunto alla grafica che, sebbene sia stata adattata a quella di Windows Phone, trovo un po’ fumettosa a causa di linee delle mappe morbide e non minimalistiche come possono essere quelle di Here Drive, decisamente più integrato stilisticamente, o del menù suddiviso in schede che non ha la possibilità di essere sfogliato con i classici swype laterali di WP ma necessita di click su pulsanti specifici.

Conclusioni

CoPilot si presenta come un ottimo navigatore per Windows Phone ben organizzato e ricco di utili funzioni con l’unica pecca della grafica non troppo integrata nel sistema made in Redmond. Potete trovarlo sullo store al seguente link in versione di prova per 14 giorni. Alla scadenza potrete decidere se acquistarlo per 21,49 € e mantenere le funzioni di navigazione vocale dettagliata, visualizzazione 3D delle mappe, avvisi sonori sui limiti di velocità e visualizzazione realistica ClearTurn per facilitare la svolta negli incroci più complessi. Potete anche aggiungere mappe di altri paesi del mondo con pagamenti In-App comunque mai troppo costosi. In alternativa, nel caso non lo acquistaste rimarrà comunque utilizzabile per tutte quelle funzioni di ricerca di luoghi, POI o strade che riguardano la semplice ricerca su una mappa.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS