Fortune Global 500: Samsung sorpassa Apple con il fatturato 2013

6599
0
CONDIVIDI

La battaglia tra Apple e Samsung si fa sempre più agguerrita, nella quale però, entrambe le società vogliono uscirne vincitrici, attraverso risultati finanziari, vendite dei dispositivi, soddisfazione dei clienti e naturalmente i famosi brevetti.

Una delle unità di misura più importanti al mondo per stabilire la supremazia della propria società è sicuramente la lista Global 500 di Fortune, che ogni anno va a classificare le società più importanti del mondo, che hanno riscosso numeri importanti nel proprio fatturato.

Anche quest’anno quindi, è stata stipulata la classifica delle 500 aziende più importanti del mondo, con Samsung Electronics che ha conquistato il 14esimo posto con un fatturato di 178,6 miliardi di dollari, sorpassando Apple che si trova al 19esimo posto con 156,5 miliardi di dollari di fatturato. Samsung è nettamente migliorata nella graduatoria rispetto al 20esimo posto in cui si trovava lo scorso anno, dopo essersi assicurata 149.000 milioni di dollari in ricavi. Apple era praticamente fuori dalla classifica Top 50 lo scorso anno, essendo al 55esimo posto nel 2012, con 108 miliardi di dollari di fatturato.

Nonostante la padronanza nel mondo della tecnologia però, le due società dovranno aspettare ancora qualche anno prima di poter arrivare a scorgere il primo posto in classifica, che al momento è sigillato dalla Royal Dutch Shell (nota anche solo come Shell, la multinazionale operante nel settore petrolifero, nell’energia e nella petrolchimica) con 481,7 miliardi di dollari di fatturato.

Ecco un breve elenco di alcune delle principali aziende del settore tecnologico nella Global 500 2013 di Fortune:

Samsung – 14° posto
Apple – 19° posto
Hon Hai Precision Industry – 30° posto
NTT – 32° posto
AT&T – 34° posto
Hewlett-Packard – 43° posto
Verizon Communications – 48° posto
Hitachi – 54° posto
IBM – 62° posto
China Mobile Communications – 71° posto

L’elenco che trovate qui sotto è la Top 10 con il fatturato espresso in milioni di dollari:

1) Royal Dutch Shell – 481.726.6
2) Wal-Mart Stores – 469.217.0
3) Exxon Mobil – 449.944.9
4) Sinopec Group – 428.28.2
5) China National Petroleum – 408.618.2
6) BP – 388.311.6
7) State Grid – 298.412.3
8) Toyota Motor – 265.711.6
9) Volkswagen – 247.627.9
10) Total – 234.313.7

E questo è l’elenco completo delle aziende italiane entrate in classifica:

17) ENI – 167.910.0
26) EXOR Group – 142.20.5
49) Assicurazioni Generali – 113.80.1
52) Enel – 109.11.1
188) UniCredit Group – 52.31.1
221) Intesa Sanpaolo – 45.92.1
281) Telecom Italia – 38.3-2.1
368) Poste Italiane – 30.91.3

fonte | mashable

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS