Guardiola: “il Bayern non è il posto giusto per non vincere”

186
0
CONDIVIDI

Davanti a ben 140 giornalisti accreditati, il tecnico del Bayern Monaco, Pep Guardiola, ha parlato in conferenza stampa dal ritiro italiano di Riva del Garda. Sorridente e con un tedesco sempre migliore, l’ex Barça ha parlato dei suoi primi giorni da tecnico dei bavaresi e del caso Gomez, ancora alle prese con la sua probabile cessione: “per adesso lui è giocatore del Bayern” – ha dichiarato Guardiola – “si sta allenando con grande serietà e professionalità ma si vede che vuole chiarezza per il suo futuro. Solo Sammer può dare spiegazioni maggiori su questo caso”.

Lentamente la squadra inizia a prendere la fisionomia desiderata, anche se il tecnico catalano chiede pazienza: “ci stiamo conoscendo piano piano, cambiando sia un pò di tattica che modo di preparazione atletica. I giocatori devo aver tempo di capire una nuova idea di calcio ma devo dire che si stanno impegnando molto ogni giorno. Nell’ultima amichevole per esempio, abbiamo giocato con un finto 9 in attacco e per molti è stata la prima volta”. 

Pizarro ha rinnovato il contratto con il Bayern, mentre a metà luglio torneranno tutti i “big” impegnati con nazionali e Confederation Cup: “Sono felice per Claudio, è un giocatore che mi piace molto e ci darà una grande mano. Tra poco torneranno tutti quanti, anche Robben che per me è un top top top player, un  vero regalo, che cercherò di mantenere ai suoi livelli. Anche gli infortunati procedono bene il loro recupero, Gotze e Schweinsteiger si alleneranno a  parte ancora per qualche giorno mentre il 17 luglio avremo anche Javi Martinez, Luiz Gustavo e Dante di ritorno dal Brasile. E’ una meravigliosa squadra, con cui dobbiamo fare subito bene. Il Bayern non è il posto giusto per non vincere”.  

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS