Ritrovato Xperia V perso in mare da giorni

2161
4
CONDIVIDI

Questa storia ha dell’assurdo. Uno studente taiwanese aveva perso il suo nuovo Sony Xperia V durante una gita a Penghu Island. Nonostante gli sforzi, non era più riuscito a ritrovare il piccolo gioiello tecnologico. Come ultimo tentativo, il ragazzo ha pubblicato le foto di questo suo smartphone sul forum locale, descrivendo l’accaduto.

Quattro giorni dopo, avviene il miracolo. Alcuni ignari praticanti di snorkeling hanno  ritrovato l’Xperia V di questo studente, sano e salvo per giunta. L’indicatore di infiltrazioni d’acqua era integro e il telefono funzionava perfettamente. Stava addirittura registrando un filmato quando è stato ritrovato. Il numero del ragazzo era impresso in rubrica, così l’hanno chiamato per riconsegnargli lo smartphone.

Una storia a lieto fine che dimostra quanto l’impermeabilità degli smartphone Sony non sia così inutile.

fonte | AndroidWorld.it

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS
  • Michele

    “Stava addirittura registrando un filmato…” Ma dai, 4 giorni in registrazione senza che finisca la batteria è soprattutto la memoria!….prima di scrivere ragionare!

    • La registrazione è durata 30 minuti. Quindi era in registrazione quando lo ha perso, dopodiché si sarà interrotta per memoria piena o batteria scarica…

      • Michele

        Stava addirittura registrando un filmato quando è stato ritrovato.

    • Cristiano Scarapucci

      Lui non lo avrà scritto con esattezza, ma tu sei molto maleducato, un po’ di rispetto per chi ti da un servizio, anche gratuito.