Mammut: trovato del sangue, ora sarà possibile clonarlo

231
0
CONDIVIDI

Dopo 4.500 anni i mammut potranno tornare a calcare il suolo terrestre. E’ stato infatti trovato nel nord della Siberia la carcassa di un mammut femmina di circa 50/60 anni di età. Questo esemplare sarebbe morto ben 11.000 anni fa, ma nonostante sia trascorso tutto questo tempo è stato ancora possibile estrarre una discreta quantità di sangue da esso.

Grigoryev, scienziato presso l’Università Federale Northeastern Yakutsk, ha dichiarato:

E’ stato possibile prelevare vasi sanguigni, ghiandole, tessuti molli. In una parola tutto quello che potrebbe aiutarci a realizzare il progetto di clonare un mammut.

fonte | Yahoo

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS