Löw prova la nuova Germania: Kruse, Neustadter e Westermann subito in campo

59
0
CONDIVIDI

Se il calcio tedesco è il nuovo modello a cui si ispira tutta l’Europa, anche la sua nazionale deve tornare a trionfare in un Mondiale che a Berlino e dintorni manca da ben 23 anni. Il CT tedesco Joachim Low sta cercando di creare un gruppo solido e di valore per affrontare al meglio il mondiale brasiliano del prossimo anno, testando i tanti nuovi talenti che la Bundesliga propone da qualche anno a questa parte.

Nella mini tournèe organizzata negli Stati Uniti (25 maggio – 2 giugno), la nazionale tedesca giocherà due amichevoli in Florida prima contro l’Ecuador e poi contro i padroni di casa allenati da Jurgen Klinsmann. Nella prima amichevole di mercoledì sera a Boca Raton, Low testerà dal primo minuto le tre più belle sorprese della Bundelisga 2012/2013, ovvero il difensore dell’Amburgo Westermann, il centrocampista dello Schalke 04 Neustadter e l’attaccante del Friburgo Kruse, passato al Borussia Monchengladbach dopo una stagione in cui ha realizzato ben 11 reti in 34 partite. Saranno loro le “stelle” della nazionale in questa trasferta americana. Tra i big ci saranno invece Miroslav Klose e Lukas Podolski, a cui proprio il CT Low ha dedicato parole al miele alla vigilia della partenza per gli States, definendolo “importantissimo” per la sua nazionale e replicando di fatto alle di Oliver Bierhoff.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS