Surface Phone, Nokia deve correre ai ripari?

1289
0
CONDIVIDI

Già da vari mesi, sopratutto dopo l’uscita di Surface, si vocifera dell’intenzione da parte di Microsoft nel produrre uno smartphone, che potrebbe non solo dare maggiore spessore alla società di Redmond, ma che la porterebbe a toccare un settore in continuo sviluppo.

Naturalmente, le condizioni per poterlo fare ci sono tutte, un buon sistema operativo, un ottimo design, una filosofia di prodotto e anche numerose partnership con società produttrici di materiali innovativi per la realizzazione. Insomma le basi Microsoft le ha, e lo abbiamo potuto constatare con Surface. Ma come la prenderebbero Samsung, Huawei, HTC, LG e sopratutto Nokia?

L’unico problema per Microsoft infatti, sono proprio le aziende con cui è in collaborazione, su tutte Nokia, la quale a differenza di Samsung, Huawei, HTC ed LG, non potrà contare sull’appoggio di Android per la parte software dei suoi device. L’uscita di un Surface Phone quindi, andrebbe a scardinare completamente tutto ciò che è stato creato nella collaborazione tra Nokia e Microsoft, distruggendo così un accordo che sino ad ora sembra essere solido e produttivo.

Perciò, in questi ultimi mesi, l’intenzione di Microsoft nel produrre un Surface Phone sta svanendo sempre di più, riducendosi ad una collaborazione maggiormente consistente con Nokia e naturalmente anche con Samsung, Huawei, HTC ed LG, alle quali Steve Ballmer (CEO di Microsoft) deve molto, dato che senza di loro il mercato di Windows Phone sarebbe ancora all’1%.

fonte | technobuffalo

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS