Lenovo vuole vendere smartphone anche negli Stati Uniti

663
0
CONDIVIDI

Questa settimana il CEO di Lenovo, Yang Yuanqing, parlando al Wall Street Journal, ha riferito come Lenovo sia interessata al mercato statunitense e stia puntando a far arrivare i suoi smartphone entro l’anno negli U.S.A..

Lenovo è il secondo produttore di smartphone in Cina, secondo IDC infatti ha un market share del 11,4%, seconda solo a Samsung, e si è espansa molto quest’anno introducendo smartphone nei mercati emergenti di India e Russia. Negli Stati Uniti un’espansione del genere è però difficile: Lenovo dovrà scontrarsi con i provider già da tempo presenti nel paese; è possibile quindi che Lenovo pensi ad un’acquisizione mirata, in modo da facilitarsi i commerci iniziali negli U.S.A.

Il problema più grande, secondo il CEO Yang, rimane il marketing: mentre tutti gli altri marchi del settore, Samsung e Apple in primis, sono già consolidati e conosciuti per la loro qualità, Lenovo è quasi sconosciuta al di fuori della Cina. L’azienda dovrà puntare molto sul marketing iniziale perché, come dice Yang, il mercato degli smartphone è come l’industria della moda.

fonte | Engadget

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS