Google al lavoro su nuove tecnologie per diffondere internet

1092
0
CONDIVIDI

Al giorno d’oggi diamo quasi per scontato che ognuno di noi abbia una connessione ad Internet. Tuttavia non è così. Sull’intera popolazione mondiale (6.973.738.433), infatti, solo una piccola parte, che corrisponde a circa 2 miliardi, ha questo privilegio. Sebbene negli ultimi anni ci sia stato un aumento degli utenti di Internet, che nel 2000 erano appena 360 milioni, in molti ancora non hanno i mezzi per poter navigare in rete.

Secondo quanto riporta il Wall Street Journal, pare però che Google sia interessata al problema e abbia deciso di finanziare un progetto per portare l’accesso alla rete nei mercati emergenti come nell’Africa subsahariana e nel Sud-Est Asiatico.

Il colosso di Mountain View starebbe infatti studiano nuovi metodi e nuove tecnologie per trasmettere internet per esempio attraverso onde radio, palloni aerostatici e dirigibili, che permetterebbero di diffondere il segnale per centinaia di chilometri quadrati. Inoltre la recente acquisizione da parte di Google di una società chiamata “Makani Power”, che sviluppa turbine eoliche volanti, potrebbe avere a che fare proprio con questo progetto.

Sempre secondo il WSJ, Google starebbe lavorando anche ad un ecosistema di nuovi microprocessori e smartphone low cost (con Android ovviamente) adatti alla diffusione di internet nei mercati emergenti.

Sebbene l’esistenza di questa progetto non è stata confermata, Google avrebbe tutte le carte in regola per essere la promotrice di questa iniziativa che cambierebbe la vita ad un gran numero di persone.

fonte | AndroidAuthorithy

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS