iWatch, uscita nel 2014 con funzionalità biometriche

1430
0
CONDIVIDI

Continuano i rumors su l’iWatch di Apple. Negli ultimi mesi si era parlato di una presentazione al WWDC 2013, con una conseguente uscita a fine estate. In queste ultime ore sembra non essere più così, infatti si vocifera di uno sviluppo più lungo con termine nel 2014.

Il motivo dell’uscita rimandata sarebbe semplicemente grazie alle tante funzionalità rivoluzionarie, che l’azienda di cupertino vorrebbe sviluppare per poi inserirle in un OS dedicato essenzialmente al dispositivo da polso. La pulce nell’orecchio è stata messa da Ming-Chi Kuo, personalità affidabile di KGI Securities, il quale afferma:

“Gli investitori non dovrebbero farsi fuorviare dalla parola ‘watch’. Pensiamo che iWatch non verrà presentato come un dispositivo per la misurazione del tempo, tantomeno come un device che mostra informazioni prese da un altro prodotto Apple. Siamo molto positivi su iWatch, perché il suo design indossabile è utile per offrire una più sicura identificazione dell’utente e funzionalità biometriche”.

Insomma Apple vuole cercare di soddisfare a pieno il desiderio dei suoi utenti e fan, svelando un dispositivo perfetto, con funzionalità rivoluzionarie e con un design assolutamente grintoso. Il tutto però richiederà del tempo e perciò dovremmo aspettare ancora un anno prima di vederlo negli scaffali.

fonte | macrumors

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS