HP: si conclude un Q2 2013 con utili in calo del 32%

732
0
CONDIVIDI

HP ha pubblicato da poche ore la sua relazione finanziaria riguardante il Q2 2013, e nonostante le notizie sulla netta caduta dei profitti e dei ricavi, la società è riuscita a battere le stime degli analisti, migliorando del 10% rispetto al Q1 2013.

Per quanto riguarda i dati concreti, HP stima in questo Q2 2013 $1,1 miliardi di profitto, con un calo del 32% rispetto ad un anno fa. I ricavi invece, ammontano a 27,6 miliardi dollari. Insomma le situazioni non si possono considerare critiche, ma di certo non sono positive, poiché l’azienda non riesce più ad essere protagonista nel mercato dei notebook, settore fondamentale per HP, che comprende la gran parte degli investimenti fatti in questi ultimi anni.

Solo tre mesi fa, il CEO dell’azienda Meg Whitman ha promesso un futuro luminoso per HP, con l’intenzione di portare una serie di nuovi programmi e innovazioni dirompenti sul mercato. Se i consumatori risponderanno positivamente non lo possiamo sapere, ma siamo sicuri che HP farà di tutto per incidere di più nel mercato e diventare la grande potenza di una volta.

fonte | engadget

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS