NCR dice stop alla clonazione via sportello ATM

1119
0
CONDIVIDI

NCR Corporation presenta la rivoluzionaria tecnologia anti-skimming, la Skimming Protection Solution (SPS), che rappresenta per gli istituti finanziari una soluzione efficace in grado di proteggere la loro rete di sportelli ATM dalle frodi di skimming, garantendo la massima funzionalità e convenienza agli utenti. La tecnologia SPS di NCR previene gli attacchi di skimming, li notifica agli istituti bancari in tempo reale e protegge le reti di sportelli ATM dalle forme di attacco più recenti e sofisticate, garantendo così il massimo livello di sicurezza ai clienti e rafforzando la fiducia dei consumatori (trovate qui una demo sul funzionamento della tecnologia SPS).

Ma cosa sono questi attacchi skimming? In soldoni la tecnica skimming riguarderebbe la clonazione del badge direttamente allo sportello ATM, attraverso il posizionamento di uno skimmer appositamente adattato in corrispondenza della feritoia di inserimento della carta. Dopo aver eseguito quest’operazione, il truffatore solitamente procede con la cattura del codice PIN, attraverso l’uso di una micro-camera nascosta che filma il codice digitato dall’utente. I dati della carta e il PIN sono abbinati e possono perciò essere utilizzati in maniera illecita per sottrarre denaro dai conti degli utenti senza che essi se ne rendano conto.

Sulla base del rapporto statistico elaborato in Italia da U.C.A.M.P. (Ufficio Centrale Antifrode dei Mezzi di Pagamento) e dalla Guardia di Finanza e reso pubblico dal Ministero dell’Economia e delle Finanze, le tipologie di frodi effettuate per la sottrazione di dati riguarda principalmente le apposizioni di skimmer (41% del totale, nel 2010 corrispondeva al 60%) e per la cattura del PIN l’utilizzo di microcamere (55%) o l’applicazione di false tastiere (40%). Secondo tale rapporto, si evince che le aree geografiche più colpite in Italia dai fenomeni fraudolenti sono il Nord Ovest (42%) e il Centro Italia (30%); a livello regionale, le regioni più colpite sono Liguria (1,36%), Piemonte (1,03%), Marche (1,09%), Lombardia (0,98%) e Toscana (0,93%).

La tecnologia SPS di NCR garantisce la presenza di un modulo, chiamato “jamming“, che emette onde elettromagnetiche ad alta potenza che distruggono i tracciati dei dispositivi fraudolenti. NCR utilizza dispositivi di jamming multipli in grado di generare più interferenze indipendenti e variabili, rendendo così impossibile l’isolamento dei dati delle carte attraverso lo skimmer e garantendo la massima sicurezza agli utenti. Inoltre, l’innovativa tecnologia SPS di NCR garantisce il controllo in tempo reale della presenza di uno skimmer sullo sportello ATM, consentendo all’istituto bancario di rispondere a un potenziale attacco ancor prima che esso si verifichi e che le carte vengano clonate. Un recente studio rivela infatti che l’85% dei consumatori ha individuato nella fiducia l’elemento fondamentale per la scelta di una banca.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS