Eintracht, finalmente è Europa. Veh: “per noi è come vincere un campionato”

86
1
CONDIVIDI

Sei anni e 156 giorni dopo la sua ultima apparizione internazionale, l’Eintracht Francoforte torna in Europa League. Il pareggio all’ultima giornata contro il Wolfsburg (2-2), ha sancito la fine di un campionato sensazionale per i rossoneri, che non hanno mai perso la bussola neanche nei momenti più difficili. Dopo il purgatorio dello scorso anno in seconda seria, le aquile sono ritornate sul palcoscenico che conta dopo una stagione giocata ad altissimi livelli e dove si sono messi in mostra gioielli del calibro di Meier e Aigner.

Al termine della gara con i “lupi”, la Commerz-Bank Arena ha omaggiato i suoi calciatori in un tripudio di bandiere e di feste, con lo stesso tecnico Armin Veh che ha salutato i tifosi lasciandosi scappare anche qualche lacrima. Fiumi di birra e abbracci hanno poi chiuso un pomeriggio che sul meno non si viveva da troppi anni, e le parole dello stesso tecnico rossonero Veh, ne sono una dimostrazione: “Di solito la birra si beve per una vittoria importante, ma per noi la qualificazione in Europa League equivale alla vittoria di un campionato”.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS