Corre su Facebook l’ultima trovata dei ladri

107
0
CONDIVIDI

Chiedevano l’amicizia ai ragazzi su Facebook, si facevano invitare nel loro appartamento e svaligiavano casa. Era il metodo di una banda di ladri arrestata nella capitale dai carabinieri del Nucleo radiomobile di Roma.

Sono 6 le persone arrestate e 7 le denunciate. Tra loro anche due ragazze romane, minorenni e di buona famiglia, incaricate di avvicinare i coetanei su Facebook convincendoli a farsi ricevere a casa, in assenza dei genitori. Dopo essere state ricevute a casa, una di loro si nascondeva nell’appartamento dopo aver finto di allontanarsi. Poi, con il pretesto di una passeggiata, la seconda ragazza usciva con il proprietario di casa lasciando l’amica, che dava campo libero alla banda per razziare l’appartamento.

Dopo i furti commentavano i loro colpi sul popolare social network e via sms. E in ricordo delle loro ‘imprese’, si fotografavano e si filmavano con la refurtiva.

fonte | Yahoo

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS