Volata Champions: la favola Friburgo all’appuntamento con la storia

37
0
CONDIVIDI

La storia chiama e tutta Friburgo è pronta a non lasciarsi sfuggire l’occasione di una vita. L’ultima partita contro lo Shalke 04 può regale ai “brasiliani di Brisgovia” l’accesso ai preliminari di Champions League, risultato mai raggiunto dal club in 109 anni di storia. La febbre sale mentre un’intera comunità si sta stringendo intorno ai propri beniamini per accompagnarli all’appuntamento sportivo più importante.

Il piccolo Mage Solar Stadion è pronto ad essere invaso per l’ultima partita di un campionato sensazionale, che ha visto i rossoneri collezionare tra le mura amiche ben otto vittorie e mettendo in luce gioielli come Schmid e Kruse. L’ultimo ostacolo è rappresentato dalla corazzata di Jens Keller, che per blasone e monte ingaggi non può permettersi assolutamente di perdere il treno Champions.

All’andata alla Veltins Arena ci pensò uno scatenato Rosenthal a regalare la vittoria al Friburgo, un successo che dimostrò una volta di più, il valore e la compattezza di un Friburgo frizzante e con tutto da guadagnare. La favola della piccola cittadina del Baden-Wuttemberg, non si vuole interrompere proprio sul più bello.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS