Google I/O 2013: servizio anti-Spotify in arrivo

953
0
CONDIVIDI

Stando a persone ben informate sui piani Google, il colosso californiano potrebbe presentare quest’oggi al Google I/O 2013 (che seguiremo in diretta su TechGenius.it/live) il suo nuovo servizio di streaming musicale. L’affidabilità di tali fonti è stata confermata prima da The Verge e poi dal New York Times. Che Google avesse intenzione di gettarsi a capofitto nello streaming musicale era cosa nota, ma un annuncio già oggi era del tutto inaspettato.

Tuttavia, era impensabile vedere Google al di fuori di tale tipologia di mercato, mercato che secondo Juniper Research crescerà di oltre il 40% nel 2013. Il servizio è in via di sviluppo da diversi mesi ormai. Oggi però è il giorno dell’annuncio, visto anche il raggiungimento degli accordi con le etichette discografiche (Sony e Unversal su tutte). Secondo il New York Times non ci sarà un abbonamento gratuit0 (come su Spotify ad esempio) ma si dovrà pagare all’incirca 10 dollari al mese per godere della libertà di poter ascoltare qualsiasi genere di musica via web.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS