Downloadify: permetteva di scaricare MP3 da Spotify, ora non più

1894
0
CONDIVIDI

Qualche ora fa, è impazzata sul web la notizia del rilascio di una nuova estensione per il browser Chrome che permetteva agli utenti di Spotify di poter scaricare definitivamente qualsiasi canzone attualmente disponibile presso il servizio di musica in streaming, una forte minaccia che avrebbe potuto sconvolgere rapidamente la vendita di dischi originali. Lo strumento Downloadify sembra funzionava grazie alla mancanza di una crittografia nel web player di Spotify.

Semplicemente installando l’estensione, disponibile gratuitamente nel Chrome Web Store, e avviando una canzone gli utenti potevano scaricare un intero file MP3. Grazie a questo strumento ogni cliente poteva quindi saccheggiare il catalogo di canzoni di 20 milioni di euro.

Fortunatamente poco fa Downloadify è stato rimosso dal Web Store di Chrome, ma è ancora disponibile tramite un repository GitHub, mentre gli sviluppatori di Spotify sono corsi ai ripari attuando le misure necessarie per respingere il conflitto.

fonte | The Verge

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS