Windows 8: raggiunte le 100 milioni di licenze vendute

846
0
CONDIVIDI

Dopo aver superato le 60 milioni di licenze vendute nel mese di gennaio, Microsoft annuncia di aver raggiunto le 100 milioni di licenze Windows 8 vendute. Si tratta di un traguardo molto importante per il colosso di Remond, che non discosta molto da quanto già fatto anni fa con Windows 7.

Ricerche di mercato recenti messe in atto da IDC e Gartner confermano che l’industria del PC è in declino. Sapere però che le licenze Windows 8 vendute equivalgono più o meno quelle di Windows 7 riaccende un barlume di speranza. Tuttavia, rispetto a tre anni fa ora Microsoft ha anche a disposizione il mercato tablet, pienamente supportato da Windows 8 ma evidentemente poco incisivo per far crescere i numeri di vendite di licenze Windows 8.

Tami Reller, Windows CFO per Microsoft, ha dichiarato qualche giorno fa a The Verge:

Guardando indietro a dove eravamo in occasione del lancio di Windows 8 e Windows RT, non siamo rimasti soddisfatti dal livello generale di assortimento di prodotti touch. Qualche miglioramento c’è però stato in primavera, durante il periodo dello shopping, grazie ai tablet Atom-based, ma c’è ancora molto lavoro da fare.

Ora aspettiamo di conoscere i dati sulle vendite dei tablet Surface. La IDC si è esposta in merito pronosticando 900.000 tablet Surface venduti nell’ultimo trimestre. Sarà così?

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS