Falla di sicurezza in Internet Explorer 8 confermata da Microsoft

1073
0
CONDIVIDI

Il 3 maggio la Microsoft ha pubblicato sul Microsoft Security Response Center un bollettino di sicurezza riguardo una falla riscontrata in Internet Explorer 8. Per quanto sia un browser obsoleto (rilasciato nel 2009) è purtroppo” ancora utilizzato almeno nel 5.3% dei PC nel mondo, secondo il W3Cschool: infatti questa falla, secondo alcune fonti, sarebbe stata utilizzata per attacchi informatici verso il Dipartimento del Lavoro e il Dipartimento dell’Energia degli Stati Uniti d’America dove, a quanto pare, è ancora utilizzato Windows XP con Internet Explorer 8.

La Microsoft ha specificato che la falla non sarebbe presente nelle successive versioni di Internet Explorer, quindi IE 9 e 10: in pratica il problema sussiste solo in quei sistemi poco aggiornati, come grandi aziende con moltitudini di licenze.

I consigli che la Microsoft dà per arginare la falla sono principalmente due, nell’attesa che sia rilasciata una patch ufficiale:

  • Settare, nelle opzioni di Internet Explorer, il livello di protezione internet su “alto” (opzione che, secondo Microsoft, potrebbe inficiare la navigazione);
  • Disattivare i controlli Active Scripting oppure avvisare l’utente quando sono usati questi controlli.

Il metodo migliore però sarebbe passare ad un browser sicuro come Internet Explorer 9, oppure cambiare browser, passando a Chrome, Firefox o Opera.

fonte | HDBlog

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS