MorePhone, lo smartphone che può cambiare forma

1123
0
CONDIVIDI

Dei ricercatori della Queen University Human Media Lab in Canada hanno realizzato un prototipo di telefono flessibile, chiamato MorePhone. Il display è e-link ed utilizza dei fili di memoria molto speciali che permettono di arricciarsi fino ad una certa angolazione quando sono attivati elettronicamente.

Come prima interazione è molto grezza, ma basta usare un po’ d’immaginazione. Pensiamo a questa tecnologia mescolata con alcuni display flessibili visti in diverse fiere. Il risultato potrebbe essere uno smartphone che danza o si muove per la tasca quando ci vuole notificare qualcosa.

Questa tecnologia potrebbe essere utilizzata anche per far rannicchiare i bordi o l’intero schermo, sicuramente potrebbe essere istruito per arricciarsi come una pergamena quando non lo si utilizza.

Qui sotto trovate un breve video di questa tecnologia in azione. 

fonte | Mashable

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS