Apple sta cercando di “far fuori” Tim Cook?

1399
0
CONDIVIDI

Con il titolo in borsa perennemente in picchiata, e prossimi dispositivi in uscita ormai più che scontati, vedi iPhone 5S e nuovo iPad mini con Retina Display, Apple non naviga in acque tranquillissime. Ma di chi è la colpa? Secondo fonti vicine a diversi dirigenti Apple, la colpa potrebbe esser stata attribuita a Tim Cook, l’attuale CEO, tanto che la società starebbe pensando di spodestarlo a favore di un nuovo amministratore delegato.

Sotto Tim Cook, ovvero dal mese di ottobre 2011, Apple ha perso circa la metà del suo valore di mercato. Se non si cambia rotta, affermano questi dirigenti, Apple farà la fine di Hewlett-Packard. La loro preoccupazione per le sorti di Apple aumenta quando ci si rende conto che l’emorragia non sembra avere fine. Da un trading alto di 702 dollari ad azione, raggiunta nel settembre 2012, la quotazione è scesa lo scorso 19 aprile a ben 390 dollari ad azione.

Ciò che più sorprende però è che gli analisti di Wall Street rimangono generalmente positivi nei confronti di Apple. Ma perché? Beh, la risposta è semplice: i contanti. Apple ha nel portafogli ben 137 miliardi di dollari da spendere per investimenti. Prodotti come l’iPhone e l’iPad sono ancora al top nei loro rispettivi mercati, e il prossimo iWatch potrebbe aiutare Apple a recuperare qualche quota di mercato.

fonte | Forbes

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS