Apple restituisce a Foxconn 8 milioni di iPhone difettosi

1160
0
CONDIVIDI

A quanto pare Foxconn, che si occupa della produzione degli smartphone Apple, ha combinato un bel pasticcio. Sembrerebbe infatti che la società abbia prodotto un quantitativo di iPhone risultati difettosi e non adatti alla vendita, che quindi sono stati tornati indietro.

La notizia arriva da un dipendente Foxconn che ha dichiarato al web che Apple ha rispedito letteralmente al mittente intorno ai 5-8 milioni dei suoi dispositivi che presentavano problemi di varia natura. Questo pasticcio è costato a Foxconn circa $1 .6 bilioni causando poi una ulteriore perdita per Apple. Naturalmente questi device erano iPhone 5.

fonte | TheRegister

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS