PAC-MAN +Tournaments: la recensione

807
0
CONDIVIDI

Pac-Man, la creatura mangia-puntini ideata dalla Namco e diventata ben presto il tipico gioco degli anni ’80 nei bar e sale giochi, e successivamente arrivato anche sulle console personali e i computer del tempo e attuali, arriva finalmente in versione ufficiale, sempre progettato da Namco, anche sugli smartphone Android con un nuovo titolo: PAC-MAN +Tournaments.

Lanciato ufficialmente sul Play-Store il 25 marzo, il gioco conta già più di 1 milione di download. Il gioco si presenta con la tipica grafica originaria fin dal primo lancio, con in contorni blu, la tipica forma del protagonista e i fantasmini colorati.

Sono presenti diverse modalità di gioco:

  • singola: il gioco si svolge come il PAC-MAN originale, il personaggio dovrà mangiare tutte le palline senza essere toccato dai fantasmini colorati;
  • torneo: si giocheranno tornei giornalieri composti da diverse partite, con la possibilità di scegliere vari labirinti di gioco.

pacman

Sarà possibile inoltre creare un profilo personale dove verranno archiviati tutti i nostri record di punteggi e classificati nella lista di tutti i giocatori iscritti ai tornei.

Il gioco potrà essere utilizzato sia in modalità potrait, dove visualizzeremo il labirinto di gioco nella parte alta dello schermo, e nella parte bassa sarà presente un joystick virtuale, che servirà a direzionare il personaggio, spostandolo nelle diverse direzioni. In alternativa potremmo controllare il gioco sfiorano il touch-screen nella direzione in cui dovrà muoversi il personaggio.

PAC-MAN +Tournaments 3

Si potrà giocare anche in modalità landscape nella quale avremo l‘arena di gioco allineata nel centro dello schermo e controlleremo il tutto a sfioramento come descritto prima.

Il gioco è disponibile per il download al seguente link sul Play Store.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS