Google amplia le API di Google+ per una maggiore integrazione

743
0
CONDIVIDI

Il mese scorso Google ha aggiornato le sue API per Google+, concedendo agli sviluppatori la possibilità di sviluppare siti web che sfruttino, per il login, le informazioni dell’ormai noto social network. La società del motore di ricerca più famoso del mondo non ha però finito qui perché, infatti, martedì scorso ha annunciato il supporto a due importanti piattaforme per il login tramite social, ossia Gigya e Janrain.

Fino alla settimana scorsa, era raro trovare un sito che supportasse il login tramite Google Plus, anche se importanti siti come thefancy.com avevano già implementato la funzionalità. D’ora in poi potrà diventare un’abitudine utilizzare Google+ per effettuare l’accesso, proprio grazie all’aggiornamento delle piattaforme Janrain e Gigya, apparentemente poco conosciute ma che in realtà in molti usano inconsapevolmente quotidianamente.

Questi due servizi consentono proprio l’uso dei dati da noi impostati nei social network per creare in pochi istanti un account e profilo completo su uno dei siti abilitati. Grazie all’integrazione con Google+, ora il sistema è molto più completo, specialmente per chi usa per abitudine il social di Google.

Ma non è finita qua, grazie ad Android e alla sua app Google+, si potrà collegare un post condiviso tramite un sito web (si pensi appunto a thefancy.com) al contenuto all’interno dell’applicazione, come vediamo nell’immagine ad inizio articolo.

Al momento queste ultime funzionalità introdotte sono disponibili solo per Android, sistema operativo di Google, ma speriamo che vengano estese anche all’app iOS. Nonostante ciò, è sicuramente un’idea innovativa quella del colosso delle ricerche, che punta sempre più al suo social network, sfidante di Facebook e Twitter.

fonte | Mashable

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS