Siri Eyes Free: controlliamo l’iPhone dalla nostra auto

795
0
CONDIVIDI


Non c’è che dire, l’iPhone merita la fama che possiede. È un telefono che, piaccia o meno, ha saputo creare intorno a sé un universo di accessori dedicati che hanno l’obiettivo di renderlo universale. Recentemente anche le automobili sono entrate a far parte di questo mondo e il tutto è stato reso possibile grazie all’ultima funzione introdotta con iOS6: Eyes Free.

Siri Eyes Free consente ai produttori di automobili di installare un pulsante nelle loro auto e, dopo avervi collegato l’iPhone via bluetooth, permette al guidatore di avviare Siri per spedire messaggi, effettuare chiamate, avviare applicazioni e accedere a una serie di informazioni il tutto senza prendere in mano il dispositivo. Sono molti i costruttori che hanno deciso di introdurre questo sistema nelle loro autovetture, troviamo BMW, Mercedes, Land Rover, Jaguar, Audi, Toyota, Chrysler, Honda e General Motors. Quest’ultima sarà la prima a installare Eyes Free e lo farà sulla Sonic e Spark, due utilitarie del marchio Chevrolet.

Dopo averlo annunciato a Novembre 2012, Eyes Free sarà disponibile nei modelli 2013 di Chevrolet e sarà caratterizzato dal pulsante per Siri posizionato direttamente sullo sterzo per un controllo più immediato.

La Chevrolet Sonic e la Spark sono i primi veicoli ad offrire l’integrazione con Siri Eyes Free. Connettività sicura, facile, affidabile e portatile è una priorità assoluta per i nostri clienti, Siri completa le capacità di MyLink al fine di regalare una incredibile esperienza di guida.

Cristy Landy, direttore marketing del settore delle utilitarie.

Il sistema di integrazione sembra molto valido, ma ovviamente è limitato solo alle versioni di iPhone che hanno accesso alle piene funzioni di iOs 6 ovvero iPhone 4s e 5.

fonte | 9to5mac

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS