Google disattiva le push per Gmail in iOS, ma non per tutti

730
0
CONDIVIDI

Come sapete lo scorso 1 febbraio Google ha disabilitato il supporto del protocollo Exchange per il suo servizio di posta elettronica Gmail. Questo cambiamento impedisce agli utenti di ricevere le notifiche in modo istantaneo.

Sul sito di supporto Apple sono nate molte discussioni a riguardo, ma tutti lamentano che l’unico modo per configurare il servizio è la modalità “Scarica”, in pratica è il dispositivo a controllare la nostra casella di posta a intervalli regolari di tempo che vengono personalizzati dall’utente.

Sembrerebbe però che il problema colpisca soltanto i nuovi utenti del client mail di iOS, infatti chi ha abilitato il servizio prima del 30 gennaio non dovrebbe notare differenze, almeno per il momento.

Un’alternativa a chi desidera utilizzare le notifiche push è utilizzare l’applicazione Gmail per iOS o utilizzare l’applicazione Mailbox.

fonte | melablog

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS