Nasce il chip che monitora il sangue dall’interno

495
0
CONDIVIDI

La medicina, fortunatamente, sta facendo molti progressi anche grazie alle nuove tecnologie sviluppate negli ultimi anni. L’ultima idea nasce nel Politecnico Federale di Losanna, in Svizzera, dove è stato realizzato un piccolo “robot” da 14 mm in grado di monitorare alcuni valori direttamente dall’interno delle arterie, e comunicarlo ad un dispositivo esterno come uno smartphone.

Questo concentrato di micro robotica, viene impiantato direttamente nelle arterie e inizia sin da subito a lavorare. Il dispositivo registra massimo 5 valori e li comunica in tempo reale all’esterno, permettendo ai medici di prevenire eventuali problemi come attacchi cardiaci.

Il chip utilizza la tecnologia senza fili Bluetooth per comunicare i dati all’esterno, insieme alla particolarità di poter essere alimentato in modo induttivo, infatti tramite la pelle della persona può essere inviata una corrente di 100 milliwatt.

Perciò come si può subito pensare, grazie a questo nuovo apparecchio potranno essere curate più facilmente diverse patologie e se l’oggetto avrà successo, presto potrebbero essere implementate nuove capacità tecniche.

fonte | WebNews

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS