Anche Google+ introduce i filtri, nell’app mobile

665
0
CONDIVIDI

Dopo Instagram e Twitter, un altro social network introduce i filtri fotografici all’interno della propria app per smartphone. Stiamo parlando di Google+, social network dell’azienda con sede a Mountain View che ora mette a disposizione degli utenti iOS e Android 10 filtri fotografici per migliorare le foto scattate con lo smartphone. Oltre ad applicare un filtro sulle immagini, l’app ora consente di ruotare lo scatto e di ritagliarlo. Bellissimo il pulsante posto in alto a destra sopra l’immagine che, se premuto, fa vedere come era la foto prima della modifica.

Non sono però solo i filtri le novità aggiunte da Google nella sua app dedicata a G+. Infatti viene introdotta qualche miglioria a livello grafico, soprattutto per quanto riguarda la pagina dei profili.

Google+ nuovo profilo

Questo che trovate qui sotto è il changelog ufficiale della versione per iOS:

  • Nuove funzioni per la modifica delle foto: aggiunta di filtri, rotazione e ritaglio;
  • Nuovo design per il profilo;
  • Nuova barra delle notifiche;
  • Nuovo flusso di impostazione per i nuovi utenti;
  • Controllo della quantità di post da singole cerchie/community visualizzati nel tuo stream;
  • Filtro dei migliori o più recenti risultati di ricerca;
  • Possibilità di parlare ai tuoi amici di una community (condividendola o inviando un invito);
  • Ricondivisione di post con le community;
  • Visualizzazione del numero di messaggi non letti nelle tue community;
  • Funzioni aggiuntive per la moderazione delle community.

Se volete scaricare la nuova Google+ per iOS cliccate qui. A questo link invece trovate la versione per Android.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS