Li Jinpeng: l’uomo nato con 31 dita

1962
0
CONDIVIDI

Ennesima storia da Guinness, almeno stando all’albo del 2010. Li Jinpeng si era aggiudicato un posto nel libro dei record grazie alle sue 31 dita, 15 nelle mani e 16 nei piedi. In quello stesso anno venne operatore presso l’Ospedale Shengjing per sistemare questa malformazione che lo ha reso celebre in tutto il mondo. Il professore spiegò che:

Le funzioni delle dita del ragazzo non saranno interessate e sarà in grado di vivere una vita normale. Un paio di ore sono servite solo per tagliare i fasci neurovascolari, l’intervento poi è stato completato con piccole pinze microcircolari. Dopo una buona riabilitazione, Li, svolgerà le azioni di un normale bambino della sua età.

Le dita dei piedi di Li erano sane, sia a livello estetico che a livello osseo. Nelle mani invece, sia a destra che a sinistra, Li aveva 3 dita fuse tra di loro, anche se ogni dito aveva una sua struttura ossea completa.

fonte | iovivoaroma

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS