Google Keep finalmente rilasciato

947
0
CONDIVIDI

Google Keep, il servizio di cui vi avevamo parlato pochi giorni fa, è da poco disponibile a questo indirizzo. Come già detto Google ha annunciato la chiusura del servizio di lettura RSS, Google Reader, lasciando scontenti molti utenti che utilizzavano un lettore di Feed. Ma chiuso Reader, si è subito pensato sulla possibilità di annunciare qualcosa di nuovo. I rumors sono partiti da una foto postata su Google+ in cui appariva il tasto di condivisione per Google Keep e così ipotesi su ipotesi si sono susseguite nei giorni scorsi.

Google però non ha ancora annunciato nulla di ufficiale su questo Keep, ma cliccando sull’indirizzo che porta alla pagina per utilizzarlo (drive.google.com/keep) sembra già essere attivo. Da quello che abbiamo potuto testare, c’è un’interfaccia grafica semplice e comprensibile. In alto troviamo una barra di ricerca per le note che abbiamo scritto, visto che Keep servirà proprio per scrivere appunti e To-Do. Subito sotto è presente un campo di testo per digitare note veloci che una volta inserite appariranno in lista sotto. Sono inoltre presenti dei pulsanti per cambiare colore allo sfondo della nota, inserire immagini e altri allegati e liste.  Il servizio sembra migliore del più famoso Evernote, perchè più intuitivo già a primo impatto.

Poco dopo la scoperta, Google ha pubblicato un video che mostra le funzioni del nuovo servizio di note.

Da quello che si può vedere, le note scritte potranno essere sincronizzate tra i vari dispositivi tramite un semplice account Google.

Dopo aver effettuato una veloce prova notiamo la possibilità di allegare foto direttamente dalla nostra fotocamera del dispositivo mobile e spostare l’ordine delle nostre note, poter prendere note vocali, avere un widget per la schermata home, poter archiviare le note una volta che non servono più e poter accedere anche da altri dispositivi dato che sono salvate su cloud.

2013-03-20 22.21.54

Google Keep sarà disponibile anche sotto forma di app per dispositivi mobili. Correte a provarlo e fateci sapere la vostra opinione.

Google Keep WebApp

Google Keep Play Store

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS