Lives On, il social dopo la morte

78
0
CONDIVIDI

Si chiama Lives On ed è un social network rivolto a chi è passato a miglior vita.

Proprio cosi, non è una battuta. Dopo i vari Facebook, Twitter e Instagram (per nominare alcuni dei più famosi social) arriva Lives On, il social che continua la sua attività anche dopo che sei morto. Questo social, a differenza di Facebook e affini, in cui se una persona muore il suo profilo non viene più aggiornato, tiene traccia di tutti i movimenti fatti su Twitter, riproponendoli a cadenza giornaliera, quando l’utente è passato a miglior vita.

Qualcuno penserà che non avrà successo, ma intanto già 7 mila utenti si sono iscritti alla piattaforma in questione, trovando l’idea interessante per parlare ancora con i propri cari defunti.

fonte |  techgenius

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS