Skype, si possono intercettare le conversazioni

1084
0
CONDIVIDI

Il quotidiano russo Vedomosti riporta che, secondo due noti esperti del paese, dopo l’acquisizione di Skype da parte di Microsoft le forze di polizia e i servizi di sicurezza nazionali possono ascoltare le chiamate VoIP effettuate e leggere i messaggi scambiati con il client, anche senza ottenere l’autorizzazione dal giudice.

Prima della manovra di Microsoft per l’acquisto di Skype per 8,5 miliardi di dollari, la piattaforma utilizzava il protocollo peer-to-peer, cioè di collegamento diretto tra utenti come avviene per capirci come con i client torrent, per lo scambio di dati e quindi messaggi, audio e video. Dall’acquisizione in poi, ogni collegamento deve prima passare dai numero e sofisticati server di Microsoft che, però, evidentemente non garantiscono sufficiente sicurezza.

Infatti, secondo esperti di sicurezza russi, i servizi segreti e le forse di polizia del paese possono ascoltare chiamate telefoniche, leggere i messaggi e gli SMS e di localizzare la posizione di chi usa Skype.

La FSB, o ex KGB, aveva chiesto di poter analizzare il codice sorgente di Skype per poter ridurre i pericoli per la sicurezza nazionale. Microsoft aveva risposto negativamente ed ora la FSB insiste perché Skype venga registrato come operatore telefonico a tutti gli effetti.

fonte | WebNews

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS